Solar tracker
Quello che permette ad un pannello fotovoltaico di produrre energia elettrica (a parte le celle di cui è composto) è ovviamente il Sole, i cui raggi attivano il processo fotovoltaico. Un pannello produce tanta più energia quanto più viene illuminato dal Sole. In particolare, la produzione del pannello è massima quando i raggi del Sole lo colpiscono perpendicolarmente, quindi con un angolo di 90°. Negli impianti fotovoltaici standard i pannelli vengono collocati in modo fisso, con un orientamento ed una inclinazione che permetta di ottenere durante l’anno e durante il giorno un angolo di incidenza con valore più alto possibile. Infatti il Sole si muove da Est a Ovest durante il giorno, ad altezze diverse sia durante il giorno che durante l’anno. E’ abbastanza intuitivo che, per quanto riguarda l’orientamento di un pannello inclinato, quello ottimale sia in direzione Sud, in quanto permette di ottenere il massimo grado di incidenza dei raggi solari, che hanno moto Est-Ovest simmetrico rispetto al Sud. Per quanto riguarda invece l’angolo di inclinazione del pannello rispetto all’orizzontale (angolo di tilt) per le latitudini italiani l’ottimale risulta essere dai 29° (Sud Italia) ai 32° (Nord Italia). Infatti questa è l’altezza media del Sole sull’orizzonte durante la giornata e durante l’anno.
Per ottimizzare l’angolo di incidenza dei raggi solari con la superficie del pannello occorre muoverlo, ed orientarlo costantemente verso il Sole seguendo il suo moto apparente da Est ad Ovest.

  • Il nostro Solar Tracker è caratterizzato da un costo contenuto, un'alta affidabilità ed è estremamente semplice da installare e gestire tramite l'interfaccia a display.
  • Il controllo del Solar Tracker è dotato di una routine di autoapprendimento per la correlazione della dinamica del vostro telaio (qualunque esso sia) con la logica di controllo dell'inseguimento solare.
  • Implementa l'inseguimento solare sia Monoassiale che Biassiale.
  • Bassissimo autoconsumo di energia.
  • Non usa sensori che richiedano manutenzione (pulizia e taratura).
La logica di controllo del Solar Tracker sviluppato dal nostro Studio di Progettazione è di tipo astronomico implementata su scheda elettronica a microcontrollore: basandosi su un calendario perpetuo ed un real time clock, è in grado di predire in ogni momento la posizione del sole sulla volta celeste, in funzione di:
  • Latitudine del sito di installazione
  • Giorno dell'anno
  • Ora del giorno
La sezione di controllo della scheda, dopo le opportune elaborazioni, produce in output i due angoli:
  • Tilt
  • Azimuth
I valori angolari vengono forniti in input alla sezione di gestione dei motori della scheda, che provvede ad implementare le varie tipologie di movimentazione selezionabili dall'utente:
Il controllo può essere applicato a tutte le tipologie di motori, con le seguenti caratteristiche:
  • Relazione lineare tra l'escursione dell'attuatore e lo spostamento angolare del pannello
  • Presenza di sensori di fine-corsa
Questa versatilità di utilizzo è possibile in quanto la logica di controllo implementa una routine di  autoapprendimento in funzione della dinamica della struttura motorizzata; all’inizializzazione del sistema viene effettuata una escursione completa in Tilt e Azimuth, in maniera tale che il controllore apprenda la dinamica della motorizzazione.